Home

Hilarion da Gaza

L’Eremo Sant’Ilarione

vase
header cadre

La Storia

L’Eremo Sant’Ilarione

ermitage_histoire

L'eremo è di probabile fondazione tardo-bizantina o normanno-sveva. In origine, semplice torretta affiancata da una cappella, ben presto s'ingrandì di altre celle e dell'attuale chiesa.

Quest'ultima fu parzialmente ricostruita nel 1620 quando l'eremo viene ampliato per la seconda volta.
L'ultimo ingrandimento risale al 1725. La chiesa è stata notevolmente rimaneggiata nel 1932.

Gli eremiti di Sant'Ilarione vivevano in estrema semplicità, pregando, lavorando, mendicando e praticando l'ospitalità.

Gli ultimi furono fra' Ilario(† 1935), fra' Angelo († 1943?) e fra' Leonardo che, lasciato l'eremo dopo l'alluvione del 1951, morì a Riace.

eveque

Durante gli ultimi decenni, l'eremo fu mantenuto in vita da un gruppo di fedeli cauloniesi particolarmente legati al loro santo.

Dal 2003, con l'aiuto degli ospiti, s’è cercato di rendere la chiesa accogliente e la casa abitabile